giovedì 27 ottobre 2011

...KALYMNOS...


Ultima trasferta arrampicatoria della stagione, obiettivo lo spot piu’ in voga del momento … Kalymnos !

il team al completo (o quasi..)
Anche questa volta l’organizzazione del viaggio è in mano alla “Billoro Travel” con la partecipazione di Diego, Filippo, Maurizio, Andrea , Luigi ed il sotto scritto.
Arriviamo nell’isola il martedì sera con un clima a dir poco frizzante per un soggiorno della durata di una settimana ed arrampicando cinque giorni sui sei disponibili; vistiamo tre settori delle imponenti pareti rocciose dell’isola : La Grande Grotta, Kalydna e la piu’ famosa Odyssey.
Bello e divertente il clima che si respira girando per il piccolo paesino di Missury dove si incontrano una miriade di arrampicatori agguerriti, ognuno in sella al proprio motorino, pronti ad approfittare come noi della possibilità di scalare su delle splendide vie dal grado spesso “generoso” e dalla coreografia e dal paesaggio veramente unici …

Dopo un paio di giorni di soggiorno da definirsi alquanto spartano, decidiamo di spostare la nostra location nel comfort dell'Hotel Plaza con base fissa per la cena, al ristorante “Prego”  grazie anche, e soprattutto, ad una zuppa calda offerta regolarmente dalla casa che  conquista subito la nostra fiducia per l’intera vacanza.


La giornata tipo , dopo un abbondante colazione a base del “compatto” yogurt greco, prevedeva lo sfogo arrampicatorio già di buon ora  per evitare il calore del sole che tendenzialmente arrivava dopo le 15:00, per poi sfruttare la serata per un fresco bagno nelle limpide acque greche e per un rilassante aperitivo a base della locale birra “mithos”.
Grande Grotta
Alla fine del soggiorno la coppia "Billoro – Canon"  riesce nel bel 8c di “Fake Friends”, per quanto mi riguarda realizzato al secondo tentativo, e negli 8b+ di “Nadir” e “Trous dans l’Air” e nella giornata conclusiva nelle on sight del non facile 8a + di “Kopalization”per mè e per i 50 metri di“ Cigarillo” 8a+ per Gigi.

Belle e combattute anche le realizzazioni dei vari 7b, 7c e 7c+ alla Grande Grotta e nella Sikati Cave, a vista o con qualche tentativo per Andrea, Maurizio, Filippo e Diego.

Si ritorna a casa rigenerati e pronti al prossimo e lungo letargo invernale con in testa il motto che piu' di altri ci rappresenta da quelle parti…”Italiani una fazza una razza!!”